Soffri di forti bruciori di stomaco dopo mangiato? Se vuoi tornare a metterti a tavola con piacere

combatti il reflusso gastrico con l'aloe

Il primo frullato di aloe realizzato esclusivamente da piante coltivate in regime biologico certificato e i cui benefici sono stati confermati dagli studi condotti per noi dall’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e dalla Mendel University di Brno in Repubblica Ceca. 

benefici dell'aloe se soffri di reflusso

É possibile curare la sindrome da reflusso gastroesofageo e altre patologie collegate come esofagite, ernia iatale, bruciore di stomaco e gastrite con l’ausilio dell’ Aloe arborescens.

Quando il cardias o lo iato esofageo non funzionano correttamente, si può verificare reflusso di acido cloridrico, di bile e di cibo dallo stomaco nell’esofago, provocando bruciore dietro lo sterno, rigurgito acido, tosse, calo di tono nella voce, mal di gola, vomito.
Il frullato fresco di Aloe arborescens agisce su diversi livelli:

1. Antinfiammatorio, gastroprotettivo e cicatrizzante: gli acemannani, i mucopolisaccaridi di cui è ricca l’Aloe, fungono da vero e proprio gastroprotettore spegnendo l’infiammazione causata dai succhi gastrici, favorendo la cicatrizzazione delle ferite e delle ulcerazioni.

2. Alcalinizzante: l’Aloe agisce riducendo l’acidità gastrica e, quindi, il bruciore provocato dalla risalita dei succhi gastrici.

3. Digestivo: l’Aloe contiene enzimi digestivi e sostanze amare che favoriscono la digestione, riducendo il tempo in cui il cibo rimane nello stomaco.

dicono di noi

quale frullato scegliere?

La versione con Aloe vera è consigliata in caso tu abbia un intestino estremamente irritabile, altrimenti scegli la versione con l’Aloe arborescens

le domAnde piu' frequenti

Basta un cucchiaio da tavola prima dei pasti principali (colazione, pranzo e cena). Mescola il prodotto prima dell’uso.

Per ottenere dei risultati apprezzabili, ti consiglio di assumere regolarmente il prodotto per 2-3 mesi. Nulla ti vieta di vieta di continuare ad assumerlo dopo questo tempo, anzi, la tua salute ti ringrazierà.

 

Conservare in frigorifero

 

In tanti anni di esperienza, non abbiamo mai riscontrato casi di allergie o intolleranze verso l’aloe.
Nondimeno, l’assunzione dell’aloe è controindicata in caso di gravidanza, allattamento, nei bambini al di sotto dei dieci anni, in caso di colite ulcerosa, appendicite, morbo di Chron, nelle ostruzioni e stenosi addominali e nei gravi stati di disidratazione.

 
Torna su

SCONTo

REGISTRATI SUL SITO ADESSO - 5% DI SCONTO

Sul tuo primo ordine, inserendo nella pagina carrello il codice BENVENUTO5